Claudia Ceraulo

Home / Claudia Ceraulo

Claudia Ceraulo

Mezzosoprano

L’amore per il canto all’età di 5 anni, la motiva a seguire il Maestro Elisa Poidomani, nonché direttore del coro delle voci bianche del Teatro Massimo Bellini di Catania di cui fa parte dal 2002 al 2010.

A 7 anni calca per la prima volta il palcoscenico partecipando all’opera “Bohème” di Giacomo Puccini, messa in scena nel 2002 nello stesso teatro. Successivamente, prende parte a diverse produzioni tra cui: Pagliacci, La Gioconda, Hansel und Gretel, Turandot, Carmina Burana, Tosca e nuovamente Bohème.

Laureata presso l’Istituto Musicale Vincenzo Bellini di Catania, si è perfezionata per un anno e mezzo alla Fryderyk Chopin University di Varsavia (Polonia) e con diversi professori della Musikhochschule di Karlsruhe (Germania). Di recente, ha completato la specialistica in canto lirico con la votazione di 110 e lode.

I principali maestri che hanno contribuito alla sua formazione sono Salvatore Fisichella, Marcello Giordani, Luciana Serra, Elizabeth Smith, Hanno Müller-Brachmann e dal direttore d’orchestra Ezio Bosso.

Sin dal 2015 è protagonista di svariati recitals tenutisi ad Avola, Varsavia, Noto, Siracusa e Catania. Prende parte anche a concerti in occasione della giornata della Memoria e di raccolta fondi per l’associazione Telethon presso la Banca Nazionale del Lavoro.

Nel 2017, debutta nella prima esecuzione assoluta de “L’amante burlato” di Paolo Altieri presso il Teatro Sangiorgi di Catania, dopo il ritrovamento della partitura in un’antica libreria siciliana.

Nell’estate del 2019 partecipa, nel ruolo dell’ancella, all’opera Turandot, eseguita all’anfiteatro greco di Siracusa e in quello di Taormina con la direzione del Maestro James Meena.

La sua versatilità le consente di cantare ruoli da soprano e da mezzosoprano che comprendono il repertorio sacro, cameristico e d’opera; inoltre, la sua conoscenza delle lingue le permette di interpretare brani contemporanei e non con svariate formazioni musicali.

Profile details
Socials